e-mail:
simonetta.pasini@libero.it

venerdì 11 luglio 2014

Pesto alla genovese...a modo mio!



Il profumo del basilico per me è 
il profumo d'estate per eccellenza!

Quale modo migliore per conservarne l'aroma
 del gustosissimo pesto?!


La mia ricetta, la stessa da anni, è questa:
300 g di basilico,
10 pinoli,
5 noci,
6 mandorle spellate,
1 o 2 spicchi d'aglio,
5 cucchiai di pecorino stagionato grattugiato,
6 cucchiai di grana grattugiato,
1 pizzico di sale grosso,
olio e.v.o. q. b.


Lavare il basilico, asciugarlo bene e metterlo nel frullatore insieme agli altri ingredienti, terminando con i formaggi.
Aggiungere poco per volta l'olio, quanto basta per amalgamare il tutto e renderlo cremoso.
Considerato che poi lo conserverò in freezer (in bicchierini di plastica) non è necessario mettere tanto olio, è meglio aggiungerlo al momento di servirlo sulla pasta.



Il basilico si ossida molto facilmente e la ricetta ufficiale prevede che venga pestato nel mortaio...!

Io anni fa l'avevo anche comprato il mio bel mortaio in marmo
...ma ho subito deciso che...
...che il frullatore è una bella invenzione!

Provate ad immaginare...
5 cassette di basilico,
l'equivalente di 2,5 kg di foglioline...
pestate nel mortaio...
... AIUTO!!!




Io mi limito ad adottare qualche accorgimento come quello di mettere in frigo un paio d'ore recipiente e lama del frullatore e lavorare il tutto nel minor tempo possibile, azionando il frullatore a bassa velocità e a scatti, per non far scaldare troppo il composto!

Se lo si vuole conservare in frigorifero basta metterlo in vasetti di vetro e coprirlo d'olio, avendo cura di rabboccarlo sempre dopo l'uso, si conserverà per una decina di giorni.


E ora possiamo condirci trenette, trofie e gnocchetti o spalmarlo sulle bruschette!


Buon appetito!


SIMO

6 commenti:

  1. Anche stavolta posso dire di essere la fortunella che si è aggiudicata una bella scortina di buonissimo pesto!!! Grazie amica mia!!!
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere che sia gradito, cara!

      Elimina
  2. Ciao Simona,leggendo la ricetta ho visto che aggiungi anche le mandorle,la prossima volta lo farò così,grazie per la ricetta....hai ragione con il mortaio non si finirebbe più!
    Buon inizio di settimana
    Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho sempre fatto così, non so nemmeno più dove avessi preso la ricetta, è ancora sul mio quadernino di ricette scritte a mano!
      Buona settimana anche a te!

      Elimina
  3. Buono il pesto! Anche io lo faccio tutte le estati e poi lo congelo nei bicchierini di plastica. Proverò la tua versione: mi sembra molto buona! Baci

    RispondiElimina
  4. mmmhhh Simo! Mi piace un sacco la versione con tanta frutta secca!
    Sì è proprio vero...basilico=estate!
    Un saluto
    Barbara

    RispondiElimina

Post più popolari